• Roberto Paolo Staniscia

Gruppo Ascopiave S.p.A.

Questo titolo azionario italiano è legato al #NaturalGas e al #FTSEMIB, difatti è un gruppo di distribuzione e vendita finale nel nordest Italia.

Devo ammettere che è stato difficile interpretare alcuni dati relativi ai bilanci dal 2010 al 2019 perché è stata oggetto di una forte espansione; in particolare, nel 2019 sono state liquidate delle società di costruzione reti e distribuzione del prodotto finale.

Dal Bilancio Consolidato 2019 si legge anche che le scorte naturali del nostro Paese si stanno esaurendo e che si stanno attivando per trovare fonti alternative rinnovabili. L’alternativa, al momento, è quella di importare il gas dalla nuova #TANAP (Trans-Anatolian) che introdurrà il gas turkmeno in Europa allacciandosi, secondo molti il flagello del Salento per via della distruzione di molti uliveti, al #TAP (Trans Adriatic Pipeline). Purtroppo, però, anche altri progetti in fase di studio portano alla luce molti aspetti negativi, tra i quali problemi burocratici, dei contenziosi giurisdizionali promossi dagli enti locali, degli imprevisti tecnici. Per questi, ed altri motivi “secondari”, solo alcuni potranno essere messi realmente in cantiere e ancora oggi non è ben definito quali e quando essi partiranno ma soprattutto quanto tempo ci vorrà per la loro conclusione.

Di seguito c’è la tabella con i valori presi in esame per trovare l’opportunità di una nuova entrata per un guadagno. Ci sono da evidenziare alcuni valori e che bisogna chiarire dando una spiegazione.

Salta all’occhio che tra il 2018 e il 2019 si è passati da un utile netto di Euro 44.230.000 a quello di Euro 492.994.000 e un fatturato passato da Euro 581.652.000 a Euro 124.911.000, questo è dovuto grazie alla vendita di società messe in liquidazione per entrare a far parte del Gruppo Hera (vedi Immagine sotto la tabella)



Immagine presa dal Bilancio Consolidato 2019

A livello di analisi grafica, applicando la Modern Elliott Wave Theory e l’Analisi Tecnica, si nota che il trend è rialzista e al momento il prezzo ha rotto di poco un canale equidistante e ben lontano da un supporto significativo per poter ritornare a essere al rialzo. Anche l’indice di riferimento, il FTSEMIB, è in una fase correttiva e, dunque, il movimento non può che seguire il suo andamento.

Per quanto riguarda il grafico con la #Modern #Elliott #Wave #Theory, ho dovuto fare affidamento a dei movimenti che apparentemente sembrano poco armonici ma che in realtà rispecchiano tutte le regole e molte delle linee guida importanti per identificare la nomenclatura più adatta.

Ci troviamo di fronte a una correzione in divenire #WXY #Primary(cerchiata rosa), in quanto non può essere un impulso per via di tutte le sovrapposizioni delle onde rendendo poco credibile una fase rialzista impulsiva. Al momento onda #X Primary (cerchiata rosa) sembra in fase di conclusione creando un classico movimento correttivo 5-3-5, ovvero una formazione #ZigZag #ABC #Intermediate(tra parentesi blu).

Per quanto riguarda l’analisi tecnico-fondamentale (vedi grafico sotto) il valore più importante per alcuni è il prezzo medio per azione a 10 anni, Euro 2.24. Questo prezzo confermerebbe la lettura di una continuazione al ribasso nel breve-medio periodo fino a raggiungere la quota che ha un peso importante: si trova al 61.8 di #Fibonacci, su un supporto che in passato è stato usato sia come resistenza che come supporto e finirebbe nella parte inferiore di un’area importante di cambio trend, quella che noi della #Private #Chat chiamiamo area estrema. Il livello di invalidazione che formerebbe un nuovo movimento rialzista, mantenendosi al di sopra di esso, sarebbe quota euro 4.65.




Questa analisi è puramente a scopo educativo sia come analisi scritta che come analisi grafica e non è intenzionata a proporre investimenti di nessun tipo. Chi opera secondo questa analisi si dovrà assumere la colpa per eventuali perdite esonerando l'autore dell'analisi.

50 visualizzazioni

Elliottiani-it.net, 2019. Sito creato con wix.com

Progetto grafico di Valentina Staniscia